Post più popolari

mercoledì 30 luglio 2014

Heisenberg - Caporetto - 2014

Caporetto è un mini ep degli Heisenberg uscito ad inizio Luglio che contiene due brani: uno nuovo e uno nuovissimo. C'è la bella cover dei FluxusGiro di Vite, già uscita nella compilation Tutto da rifare realizzata da Mag-Music e V4V Records (Che vi scaricate qui) e un nuovo brano, Caporetto, e già viene l'acquolina in bocca al pensiero del nuovo disco in preparazione. Se ancora non avete Immaginarie Linee Matematiche Tra Cielo e Terra, il precedente incredibile disco, lo trovate qui in vinile e fridaunlò.


Heisenberg
Caporetto 7"
2014

Tracklist:
1. Caporetto
2. Giro di Vite (Fluxus Cover)



FBBandcampDownload

martedì 29 luglio 2014

Mattia Schroeder - MatSch - 2014

Mattia Schroeder è una piacevole scoperta fatta sulle pagine di komakino, la sua è musica per fantasmi. Echi infiniti di chitarra, catene che sbattono nelle soffitte di castelli immaginari, paludi che inghiottono. L'esordio dell'artista romano è un accurato mescolìo di suoni, mormorii violenti e pacate esplosioni, tutto sospeso tra folk e ambient. Se ve lo scaricate dal link in fondo la vostra giornata migliorerà sensibilmente.


Mattia Schroeder
MatSch
2014

Tracklist:
1. Schizo Urchin
2. Swamp [v0]
3. Nur Die Sonne War Zeuge
4. GegenMatti
5. Twang
6. Moon Drive With Me
7. One Guitar Army
8. Ruins Of Carcosa


FB ▼ SoundcloudDownload

lunedì 28 luglio 2014

Amouth - Awaken - 2014

Awaken è l'esordio del gruppo Post-Metal aretino Amouth ed è un'esplosione di fenomeni atmosferici, dai più violenti ai più mansueti. Nota dopo nota, canzone dopo canzone, la Musica cambia natura, stato e forma, continuamente, nascendo vento che fischia in una tundra desolata, diventando bufera di neve che travolge, pioggia che si fa sempre più fitta, temporale che ritorna delicata pioggia che, a sua volta, evapora non appena sfiora il terreno. L'album prende vita con Il Neige, intro strumentale di apertura che sfocia nella potente Awake e nel suo riff, colonna portante del pezzo insieme a una batteria cadenzata e sicura di sé, una voce cupa ed esagitata nel suo urlare, una chitarra cantante di note tanto pesanti quanto lievi. Nel complesso, Awaken è un album che si districa molto bene tra momenti musicali imponenti, furiosi, e aree più leggere nel ritmo e nell'intensità di suono. The Priest è il pezzo che più rappresenta questo mood di Awaken, il suo cuore pulsante che ne racchiude l'essenza: sound emotivo, palpitante e deciso, turbinii metallici di chitarra che ipnotizzano e spianano la strada ad una parentesi finale di sintetizzatore. City of Gold è arrabbiata e sfreccia come un fulmine notturno lungo le strade di una cittadina, mentre Untold è un quieto e alienante intermezzo strumentale (come l'iniziale Il Neige) che porta a Departure, brano conclusivo con la sua batteria dalle sfumature tribali che muta in un climax di suoni atmosferici, i quali vanno allontanandosi sempre di più per lasciar posto al silenzio. Che dire: gli Amouth hanno raggiunto discretamente questo loro primo traguardo. Sebbene Awaken sia solo l'inizio, si presenta già maturo ed efficace da provare che questi ragazzi hanno le carte in regola per andare avanti e puntare in alto. Buona fortuna!


Amouth
Awaken
2014

Tracklist:
1. Il Neige
2. Awake
3. The Priest
4. City of Gold
5. Untold
6. Departure



Sito ufficialeFB
SoundcloudBandcamp

venerdì 25 luglio 2014

Tanks and Tears - Demo - 2014

I Tanks and Tears sono un gruppo post-punk fresco di nascita (2013) composto da Matteo Cecchi al basso, Claudio Pinellini alla chitarra e una drum machine come supporto ritmico che completa le melodie insieme ai due strumenti a corde e alla voce. Vengono da Prato e si mettono in gioco facendosi conoscere con il loro primo Ep Demo, uscito il 26 Maggio 2014 che vede protagoniste le sonorità New Wave/Post-Punk degli Anni '80. I'll Dry My Tears, primo di quattro pezzi, rompe il ghiaccio con il suo ritmo catchy accompagnato da un'atmosfera a tratti cupa, malinconica, arrabbiata, ferita, come si può dedurre dal ritornello "I'll dry my tears / I'll do it for me". Quando la voce intona la frase "For every kiss you give me / I'll never give you three" mi viene subito in mente la dolcissima Be My Baby delle Ronettes, tenero inno all'amore dove invece i baci vengono ricambiati ("For every kiss you give me / I'll give you three"). Mannaggia ai cuori infranti. Anche la seguente Butterfly risente di queste sensazioni tutt'altro che positive ("I close my eyes and I feel the pain"), ma ecco la ballata Rose of Japan a tranquillizzare gli animi con bagliori di spensieratezza e serenità che si impossessano della chitarra facendole suonare un motivo sorridente e piacevolissimo da ascoltare per l'intera durata della canzone, insieme al basso scherzoso e saltellante e alle parole innamorate. L'Ep si conclude con la pungente Danger che, sul finale, si dilata creando un muro di suoni alienamente riverberati. Non male, come prima prova: un buon punto di partenza per crescere. In attesa di altro materiale (e, forse, un eventuale album?) vi dico già che, da poco, la drum machine è stata rimpiazzata da una batteria in fusti e piatti suonata da Francesco Ciulli. Alla prossima, Tanks and Tears!


Tanks and Tears
Demo
2014

Tracklist:
1. I'll Dry My Tears
2. Butterfly
3. Rose of Japan
4. Danger



FBBandcamp

giovedì 24 luglio 2014

Dags! - S/t - 2014

Nuovissima uscita per To Lose La Track de I Cani... No, ops... Proprio un'altra cosa. Loro sono i Dags!, con Viole delle Agatha (e Minnie'sVerme), Marca di Ayuhara e Wendigo e Fabio di A Finnish Contact (e Satan is my brother). Un osso da qui, un pezzo di coda da là eccovi un gruppone canino di emo-gaze coi fiocchi. Sì, tipo che si guardano le emozioni. Una roba tra Mineral e i primissimi Fine Before You Came. Insomma, come fa a non piacervi?


Dags!
S/t
2014
To Lose La Track

Tracklist:
1. I don't know if you understand my analogy, but it's the clearest one I can make.
2. I have seen the truth, and it doesn't make sense.
3. Your rent should not exceed a week of your monthly wages
4. With so many signatures, you could make a petition
5. ...And then they crashed against technology, did that hurt?



FB ▼ Download ▲ Buy it!

mercoledì 23 luglio 2014

Trastere - Disegno


Quattro romani spiccano il volo e lo fanno col boato di uno shuttle: sono i Trastere e questa è la loro prima demo, Disegno, a mano libera e dai tratti ben decisi, interamente autoprodotto e registrato a casa dell'ultimo arrivato della band. Inforcate le cuffione e alzate il volume.



FBSoundcloudBandcamp

martedì 22 luglio 2014

ROMBI - Insetto Elettrico mix pt.1


Insetto Elettrico mix pt.1 è un brano super bello del progetto musicale i ROMBI. Matteo Nasini e Nicola Pecoraro sono entrambi artisti quite famous nella scena dell'arte contemporanea romana e forse anche altrove. Questo, credo, sia un estratto. Ventinove minuti e ventitre secondi estrapolati da una composizione più lunga, pot-pourri di fragranze sonore rurali psichedeliche (se così si possono definire). Chi ascolterà dovrà cancellare certi etnocentrismi musicali e godere del viaggio di un insetto che evita di esser preda e diventa predatore, cerca nutrimento e trova l'amore, vola su nuovi territori. Canti popolari, il suono della cornamusa, feste con fuochi d'artificio, una radio da qualche parte emette musica trip-hop -o roba simile- il rumore del traffico, una nave che parte, un treno arriva. Tutto questo solo schiacciando play!



Soundcloud

Abiku - Qui Non Succede Mai Niente [Video]

Dopo la rassegna di cover con cui i grossetani Abiku ci hanno portato a scoprire i gioielli nascosti della Maremma, arriva il video di Qui Non Succede Mai Niente, primo singolo che anticipa il nuovo album, La Vita Segreta, in uscita a Settembre per Sherpa Records. Il video, realizzato da Edoardo Lenzi, raccoglie più di quarantamila fotografie che diventano, fotogramma su fotogramma, il bellissimo video che vedete qui sotto. Inoltre il brano lo potete scaricare dal Soundcloud dell'etichetta!



► FBTW
SoundcloudDownload

lunedì 21 luglio 2014

Heroin in Tahiti - Canicola - 2014 [Streaming]

Canicola è la nuova musicassetta dei romani Heroin in Tahiti. Calura e afa nelle ore centrali della giornata, umidità e assenza di vento, sono queste le percezioni invalidanti su cui il progetto si espande. Il lato A più introspettivo e solipsistico è privo del soggettivo che prende il sopravvento nel lato B usufruendo delle ricerche elaborate da Alan Lomax, collezionista di musica folk, i field recordings nel sud Italia degli anni '50 di Diego Carpitella, docente di etnomusicologia, gli studi dell'etnologo Ernesto De Martino e altri interventi estrapolati da fonti importanti come la voce di Carmelo Bene in Nostra Signora dei Turchi. Un approccio da studiosi -non saprei in che altro modo definirlo- per suggerire l'idea del sole che brucia e offre alla vista un cielo dalla consistenza mielosa, cornice paesaggistica alle ossessive credenze spirituali e divine. Racconto sulla volontà di accordare il personale di società rurali, con l'oggettivo magnetico della natura tramite magia e suggestioni. La cassetta è supportata dalla No=Fi Recordings, uscita in edizione limitata di 100 copie. Il progetto è stato anche presentato nel Sound Corner dell'Auditorium di Roma, installazione sonora permanente collocata in uno spazio di passaggio della struttura. Preparatevi a sudare e godere. Non sono canzonette!!


Heroin In Tahiti
Canicola
2014
No=Fi Recordings

Tracklist:
Side A
1. Canicola
Side B
1. C'è La Morte Che Ti Cerca E Tu Sei In Giro
2. La Madonna
3. Agri Deserti
4. Atlantropa (Panorama)
5. Granaglia



Sito ufficialeSoundcloudBandcampBuy it!

domenica 20 luglio 2014

Niagara, 26 Luglio @ La Cabina 56, Torre Annunziata (NA)

Dopo Big Charlie, The Assyrians,  M+A, Is Tropical e Brace continua il festival de La Cabina 56. Tra Luglio e Agosto ancora tre appuntamenti musicali con Niagara, Green Like July e i Fitness Forever ad aprire ad Erlend Øye. Napoli here we come!


26 Luglio

2 Agosto

9 Agosto



Sito ufficialeFB ◄

sabato 19 luglio 2014

Lo-Fi Sucks! - Loud, fast, shut up! - 2011

Se il partner storico chiede una pausa di riflessione è più che naturale andare in crisi, ma i Lo-Fi Sucks! dimostrano come 84 mesi di silenzio possano portare a qualcosa di buono col punto esclamativo. Ot-tan-ta-quat-tro-me-si, avete letto bene, sette anni precisi et voilà, nel 2011 arriva Loud, fast, shut up!
Godetevi le prime due tracce di riscaldamento, la corsetta veloce su I'm an avantgarde indie e i minuti di recupero di No taste; se siete pronti per la ripresa c'è Know your orange!, seguita dalle calme Return of the son of Orange e Fat butterfly e dalla doppietta opposta Rats from Strasbourg-Wednesday morning 11 am. Titoli di coda rilassanti per riprendere il respiro, scaricare l'album qui e salvarlo nell' iPod, nell'mp3 o in qualsiasi altro dispositivo capace di tirare fuori musica giusta al momento giusto. La direzione non si assume nessuna responsabilità per eventuali ritorni di ex partner storici dopo 84 mesi.


Lo-Fi Sucks!
Loud, fast, shut up!
2011
OuZel Recordings

Tracklist:
1. Twinkle falling star
2. I won't complain
3. I'm an avantgarde indie
4. No taste
5. Know your orange!
6. Return of the son of Orange
7. Fat butterfly
8. Rats from Strasbourg
9. Wednesday morning 11 am
10. The rising tide of conformity



BandcampDownload

venerdì 18 luglio 2014

Fabrizio Musu / Enrico Ruggeri / Lomìno - A Forest Vol. III - 2014

A Forest è un progetto fotografico-musicale di Fabrizio Musu, sardopisano di nostra conoscenza che saltuariamente recensisce rumorazzi sul presente blog. Quando non ascolta, fotografa e la zine qui presentata è uno dei meravigliosi risultati. A Forest prende spunto da Infanzia Berlinese del filosofo tedesco Walter Benjamin dove quest'ultimo paragona il vagabondare per la città allo smarrirsi all'interno di una foresta, gli unici riferimenti diventano particolari decontestualizzati come tetti o vicoli, briciole di pane nella memoria. Per il terzo volume della zine Musu ha coinvolto Enrico Ruggeri e Lomìno per creare una sorta di colonna sonora ai suoi scatti che in quattro tracce vi aiuta a perdervi in questa città mentale, foresta di ricordi e suggestioni. A rendere ogni esemplare unico ci sono gli acquarelli di Francesco Scarponi che su ogni cd ha realizzato illustrazioni ispirate alle fotografie. Nei link in fondo trovate anche i due precedenti volumi.


Enrico Ruggeri / Lomìno
A Forest Vol. III
2014

Tracklist:
1. E. Ruggeri - Levata
2. E. Ruggeri - L'ombra rivela
3. Lomìno - F. get scared in the forest
4. Lomìno - F. find Jesus in the forest



Fabrizio Musu ▲ Flickr
Bandcamp ▼ Buy it!

giovedì 17 luglio 2014

Calibro 35 - Sala da carte


I Calibro 35 sfornano nuovi Sogni di gloria ed entrano di soppiatto nelle tube di Eustachio attaccando un ritmo instancabile. Impossibile non pensare a qualsiasi scena cult di qualsiasi film di Quentin Tarantino (l'allitterazione è dovuta all'overdose di funk); se vi aggirate per il salotto facendo passetti strani con Sala da carte in loop non chiamate il medico, è tutto regolare.



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudBandcampYoutube

martedì 15 luglio 2014

Lilia - 44 - 2014

44 è il nuovo Ep della pescarese Lilia Scandurra, in arte Lilia. Già avevamo ascoltato la sua melodiosa voce quando esordì con Il Pleut uscito per Grammofono alla Nitro nel 2011 e torna ora con sette nuovi brani registrati in casa ma decisamente poco casalinghi. Per combattere la ritrovata calura estiva fatevi trascinare tra le nuvole elettroniche e i freschi loop di questo disco. Ve l'ho detto che lo scaricate gratuitamente da Bandcamp di Lilia


Lilia
44
2014

Tracklist:
1. 1ntro
2. Secret Keeper
3. More
4. The Snow
5. Five Years of Colours
6. In my Silence
7. My



FBSoundcloudBandcamp

lunedì 14 luglio 2014

BulbArt Festival Compilation - Part 2 - 2014

Il BulbArt Festival si avvicina e noi vi proponiamo la seconda parte della compilation realizzata in collaborazione con Dance Like Shaquille O'Neal. Nove brani per stuzzicare il vostro appetito musicale. Nella tracklist trovate His Clancyness, uni inedito dei Pipers, Portfolio, DID, Stella Diana, Love The unicorn, Miriam in Siberia, Bastian Contrario e The George Frevis Band. Tutti i link in fondo.
La prima parte con Sixthminor, The Vickers, Giovanni Truppi, The Gentlemen's Agreement e altri ancora la scaricate qui!


BulbArt Festival Compilation - Part 2
2014

Tracklist:
1. His Clancyness - Safe around the edges
2. Pipers - If Everything (Japanese Edition Bonus Track)
3. Is Tropical - Dancing Anymore (DID Bad Boys Remix)
4. Portfolio - To The Right
5. Love the Unicorn - Never/ending Summer
6. Stella Diana - Navarre
7. Miriam in Siberia - Fede e Ragione
8. Bastian Contrario - Oggi non è
9. The George Frevis Band - Beltempo



BulbArt FestivalEvento FB
BandcampDownload

domenica 13 luglio 2014

BulbArt Festival, 23 e 26 Luglio @ Parco Urbano dei Camaldoli (NA)


Sette candeline spegne il festival partenopeo che anche quest'anno sfodera un'ottima line up con, tra gli altri, His Clancyness, DID, The Gentlemen's Agreement, The Vickers, Sixthminor. Ancora una volta il Parco dei Camaldoli accoglie il BulbArt Festival in due giornate ricche di musica e limonate tra i cespugli. Non quelle fatte di limoni. 
In collaborazione con Dance Like Shaquille O'Neal vi abbiamo anche preparato una bella compilation di aperitivo in due parti, la prima la potete scaricare qui in fondo e racchiude gli artisti della prima giornata. 



23 Luglio
Dalle ore 18:00 / Ingresso 5€
The Gentlemen's Agreement
Giovanni Truppi, The Vickers
Grammophone, La Bestia Carenne
Kafka sulla spiaggia
Dilis, Bastian Contrario
Vena, JFK & La Sua Bella Bionda

26 Luglio
Dalle ore 18:00 / Ingresso 5€
His Clancyness, DID
Sixthminor, Soviet Soviet
Love The Unicorn, Portfolio
Stella Diana, Pipers, Miriam in Siberia
The George Frevis Band
The Burlesque

Rock Valley Festival, 18-20 Luglio @ S. Maria della Versa (PV)

Tre serate di deflagrazioni sonore per i sette anni del Rock Valley Festival. Dal 18 al 20 Luglio. Delta Sleep, Valerian Swing, Topsy the Great, Allan Glass, Ufomammut, Lili Refrain, Nadja + Uochi Toki, Fuzz Orchestra e altri ancora. Tuttogratis. Devo dire altro? Allora dico birre belghe e tedesche artigianali. E aggiungo sticazzi. Tutte le info in fondo.


Venerdì 18

Sabato 19

sabato 12 luglio 2014

Babalot - Liberarsi


Completata con successo la campagna di crowdfunding Babalot ci svela un Ep con brani inediti che confluiranno nel disco, versioni demo ancora un po' "crude" ma che rendono bene l'idea del disco in divenire. Un antipastino coi fiocchi. Se cliccate play qui sotto vi ascoltate il primo brano "pronto" per il disco, Liberarsi mentre tutti i brani ve li scaricate da SoundCloud!



FBSoundcloudDownload

venerdì 11 luglio 2014

BulbArt Festival Compilation - Part 1 - 2014

Il 23 e 26 Luglio sono i giorni del BulbArt Festival e come ogni anno non possiamo fare a meno di consigliarvi il festival campano immerso nella natura, tra i boschi ed uno spicchio di golfo. Un festival che cresce a vista d'occhio! Quest'anno due giorni ricchissimi di musica e quindi anche due compilation di aperitivo per stuzzicarvi l'appetito. In collaborazione con Dance Like Shaquille O'Neal vi presentiamo questa prima parte della compilation del festival che racchiude gli artisti della prima giornata: Grammophone, Sixthminor, The Vickers, Giovanni Truppi, The Gentlemen's Agreement, Kafka sulla Spiaggia, JFK & La Sua Bella Bionda, La Bestia Carenne, Dilis e Vena. La potete ascoltare e scaricare in fondo!
La seconda parte della compilation con His Clancyness, un'inedito dei Pipers, Portfolio, DID, Stella Diana e altri ancora la trovate qui!


BulbArt Festival Compilation - Part 1
2014

Tracklist:
1. Grammophone - Treno in Cmin
2. Sixthminor - Hexagone
3. The Vickers - She's Lost
4. Giovanni Truppi - Ti Voglio Bene Sabino
5. The Gentlemen's Agreement - Adeus
6. Kafka sulla Spiaggia - Adieu
7. JFK & La Sua Bella Bionda - Stasera
8. La Bestia Carenne - C'è un Signore Che
9. Dilis - L'alba Negata
10. Vena - Kafka



BulbArt FestivalEvento FB
BandcampDownload

giovedì 10 luglio 2014

Push Button Gently - Disappearing


Sembrano appena usciti dalla nuvola-navicella di Mood Indigo, con i piedi ben saldi nel vuoto e i pensieri a colori. Siate delicati con quel touchpad, loro sono i Push Button Gently e questa è Disappearing, dal nuovo Ep URU.



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudBandcampYoutube

martedì 8 luglio 2014

The Jumpin' Quails - Toulouse


Il menu di oggi prevede quattro salti sul sintetizzatore dei The Jumpin' Quails con Toulouse, quinta traccia e perno centrale di Atomic Rendez-vous. Tre minuti e mezzo che non possono che mettere voglia di ballare sul resto dell'album (consigliatissimo e acquistabile qui con la formula "name your price"). Attenti alle quaglie!



Sito ufficialeFBTW ▲ Youtube ◄
SoundcloudBandcampDownload ◄

lunedì 7 luglio 2014

Raskol'nikov - Music For Nobody - 2014 [Streaming]

Raskol'nikov nasce nel 2010 come progetto di ricerca sonora di Jacopo Pagin e Francesco Todescato. Il duo vicentino si esprime attraverso musica, video e performances ponendo l'accento sulla funzione magica del suono e usando la musica come rituale terapeutico, come ponte per condurre l'ascoltatore ad altri piani di percezione. In particolare Music for Nobody, con le sue novantuno brevissime tracce, vuole ironicamente criticare l'estemporaneità della fruizione musicale contemporanea portando all'esasperazione l'immediatezza dei brani che non superano mai il minuto di lunghezza. L'incredibile versione fisica del disco, che vedete nell'immagine qui sotto, è una vera e propria scatola contenente una serie di "strumenti" (come vodka e incenso) che l'ascoltatore può usare sull'ambiente circostante e su se stesso per alterare l'esperienza musicale e renderla unica.


Raskol'nikov 
Music For Nobody
2014

Tracklist:
1. Nacht nach Nichts
2. it all becomes dust
3. with Cyclobe’s breath.
4. Fr. 22 (B 60) DK.
5. Distant dream
6. of Pope’s nipples
7. on my knees.
8. Guess who?
9. Dio Palla.
10. Рим
11. aer gravis
12. tosse
13. eczema
14. Anatman
15. 無
16. особенно вы
17. Sadiku
18. too fat too dance.
19. April 9th, 1860
20. the songlines
21. belly safari
22. feeding time
23. 土
24. flying without wings into the hole
25. AAOOAA
26. pure error!
27. Undervector
28. sinking seaking
29. Lothar
30. der Spiegel
31. the Shaman in you
32. ritualex.
33. Skyler
34. the dawn on Sinai
35. degrees ov the light
36. M, P & C
37. trans-history
38. pure energy drunk.
39. Tony’s a drier
40. Maggot King
41. drillering
42. Tony’s wife
43. trumpgirl
44. papaboy wannabe.
45. “Siete tutti in arresto, ma la prigione è questa, quindi restateci”.
46. Veranda
47. primattina remix
48. das Schloss
49. Mariafuria
50. there’s a war in Jesolo
51. calderon
52. tie azz!
53. Message from the pocket:
54. we know how to dig
55. aunt’s pussy
56. with violin head.
57. Intersection.
58. Unkle’s ass
59. happy fat
60. next time I see you I’ll kiss you
61. toothpaste
62. luridaby
63. Bob
64. double Pope.
65. Hedoné
66. 단소
67. answer to the eternal question
68. the Shaman and the Samurai.
69. S T 4 C
70. Slowme
71. damigiana
72. board to dance
73. with Magda Gbls
74. and Mendel
75. foglia di fico.
76. Carcossa
77. cheesetrap
78. Nazisney
79. ex DC
80. M T T
81. canocha.
82. Tex mex box party
83. вечер
84. distant dream II
85. spacenotes
86. highway ship
87. the march of the lonely
88. keyper
89. doors to Kiev
90. railroad to the rest of the road
91. Music for Nobody



Sito ufficialeFBBandcamp ◄

domenica 6 luglio 2014

Ephebia Festival 2014, 11-12 Luglio @ Bosco di Collerolletta, Terni

Spostandosi di poco dal centro della città di Terni trovate il Bosco di Collerolletta che quest'anno diventa sede della diciassettesima edizione dell'Ephebia Festival. La prima giornata, venerdì 11 Luglio, si aprirà con la Battle of the bands dedicata a gruppi emergenti umbri per poi animarsi con Tiger! Shit! Tiger! Tiger!, Be Forest e Eugenio in Via di Gioia.
Le iniziative del sabato nascono invece dalla collaborazione con il progetto This is NOT a Love Song portato avanti da New Monkey e To Lose La Track, le cui splendide cassettine illustrate verranno esposte durante tutta la giornata di festival. A salire sui due pachi: Scimmiasaki, Youarehere, Hilo, Chambers, Bungalow62, Rigolò e nientemeno che i 65daysofstatic. Insomma, una bomba! E ve l'ho detto che è tutto gratis?


Venerdì 11 Luglio
Main stage:
Tiger! Shit! Tiger! Tiger!
Be Forest, Eugenio in Via di Gioia

Side stage:
Battle of the Bands

Sabato 12 Luglio
Main stage:
Scimmiasaki, Youarehere
65daysofstatic

Side stage:
Hilo, Chambers
Bungalow62 + Rigolò



Download
Sito ufficialeEvento FB

sabato 5 luglio 2014

Ephebia Festival Compilation - 2014

Non prendete impegni per l'11 e 12 Luglio perché c'è un festival che non volete perdervi. Protagonisti di questa diciassettesima edizione dell'Ephebia Festival sono: Tiger! Shit! Tiger! Tiger!, Be Forest, Eugenio in Via di Gioia, Scimmiasaki, Youarehere, Hilo, Chambers, Bungalow62, Rigolò e nientemeno che i 65daysofstatic. E li trovate (quasi) tutti in questa nostra compilation di apertivo che vi farà certamente venire voglia di zompare sul treno e partire per Terni, poco fuori dalla città trovate il Bosco di Collerolletta e lì sarà magia. Sabato inoltre ci trovate anche New Monkey e To Lose La Track che presentano il loro bellissimo e già famoso progetto This is NOT a Love Song. Ribadisco, una bomba!


Ephebia Festival Compilation
2014

Tracklist:
1. Chambers - Tutto è Bene quel che Finisce
2. Tiger! Shit! Tiger! Tiger! - Twins
3. Scimmiasaki - Solamente
4. Youarehere - Primavera
5. Hilo - Blaze
6. Bungalow62 - Moringa: The Eerie Phantom
7. Eugenio in via di gioia - Perfetto uniformato



Sito ufficialeEvento FB
Download

venerdì 4 luglio 2014

The Most Beautiful Sun - Toyland


In un’estate dal tempo altalenante, che puntualmente miete vittime tra meteoropatici afflitti dal malessere dei cambi di stagione, il singolo di debutto dei The Most Beautiful Sun dona quattro minuti di raggiante psichedelia mantenendo inalterati i mood per tutta la durata del brano. Ma chi si nasconde dietro il nome di TMBS? Due ragazzi, Salvo e Stefano, entrambi salentini, amici di vecchia data che dopo aver preso parte in altri progetti musicali, hanno fuso le proprie idee per creare certe sonorità sospese tra psych-rock e progressive dal prelibato gusto sixties. Toyland è un sogno variopinto che scorre senza freno tra fiumi di synth e chitarroni distorti. Spirali caleidoscopiche in un vortice di riverberi ed esplosioni elettroniche che catturano e trascinano via quasi fosse impossibile resistervi. Una menzione speciale va fatta inoltre alla splendida grafica curata da Noemi De Feo, e in più alla presenza di Giorgio Tuma e Luigi Cordella, non nuovi a collaborazioni del genere. In attesa dei nuovi brani, e chissà magari un full lenght, non ci resta che consigliarvi di ascoltarlo. Un click sul link qui sotto ed è fatta! Superlativo più che azzeccato!

SoundcloudFB ▼ Mail 

Massimo Ruberti - Antipol/Propol [Video]

Uscito a Novembre, The City Without Sun, è il terzo album del livornese Massimo Ruberti del quale avevamo già parlato ai tempi della sua sognante colonna sonora per Autour del al Lune di Jules Verne. Vi proponiamo ora il brano Antipol/Propol con annesso paranoico video realizzato tagliuzzando ed incollando vecchi documentari anni ottanta ed immagini di repertorio. L'effetto meravigliosamente sinistro si adegua all'atmosfera del disco, ispirato al romanzo fantapolitco La Ville Sans Soleil di Michel Grimaud scritto nel 1973. Il disco è uscito in Creative Commons per l'etichetta palermitana Nostress Netlabel e lo scaricate qui.



Sito ufficialeSoundCloud ▼ Download

giovedì 3 luglio 2014

Il meglio del nostro meglio. Di Giugno.

Luglio col bene che ti voglio, non sarai mai carico di dischi come Giugno. Al solito per i pigroni c'è questo comodo riassunto di quello che abbiamo recensito nel mese appena trascorso, dischi nuovi e meno nuovi ma sempre e comunque imperdibili. Sennò non perdo tempo a recensirli, che credete? Anche io son pigro. 
Per i palati laccati di metallo c'è il disco delle Agatha, Gravis Atque Gravior, che è veramente una mina. Poi il nuovo singolo di Kavemura, See the Dawn. Poi come non citare il nuovo disco di Franz Rosati uscito per Nephogram Editions, Ruins. Poi, poi, poi.

Il mese si apre con il ritorno dei toscani Verily So, il nuovo attesissimo disco si intitola Islands e qui sotto potete ascoltarvi la prima traccia, To Behold, di cui c'è anche un bellissimo e inquietante video. Il disco ve lo regala V4V Records e W//M. Per scaricarlo andate qui.



Il torinese Johnny Fishborn fornisce musica-combustibile per alimentare le vostre afose giornate estive, il suo secondo disco si intitola Windmill Girl, qui sotto vi ascoltate From The Sky e a questo link Mara vi parla di Summer Days e vi spiega perché è un disco da ascoltare d'un fiato.



Il trascinante esordio kraut-psichedelico dei The Emerald Leaves (Andrea Giommi degli Edible Woman, Alessandro Gobbi dei Caffiero e Giacomo Governatori) è uscito in Cd ed musicassetta per Jus De Balles Records. E lo ascoltate tutto qui.



Uscito per Stop RecordsFallo Dischi e To Lose La Track il nuovo disco dei Girless & The Orphan, si intitiola The Circle and the Barrel e lo scaricate gratis qui. Altro regalone. Qui sotto vi metto A Nice Guy, uno dei sei incredibili brani del disco che vi cattureranno e ne morirete. Quindi meglio che prima lo scaricate.



Chiudiamo con gli Schonwald e un salto negli anni novanta. Il brano qui sotto è Rays, di cui potete gustarvi anche il video qui. Cold-wave cupo e coinvolgente che mette la smania di sentire il nuovo disco in uscita, a breve si spera, per Hozac Records.

mercoledì 2 luglio 2014

Versailles - Vrslls Ep - 2014 [Streaming]

I Versailles sono un duo con un nuovo ep appena sfornato che si intitola Vrslls. Un codice fiscale, praticamente una sintesi, come la loro musica. Un po' punk, un po' new-wave, un po' noise. Le loro canzoni sono caratterizzate da riff di chitarra che ricordano i Sonic Youth, da una batteria martellante che invita al movimento ed un cantato decadente e tenebroso direttamente dalla wave anni ottanta. Una mistura dal risultato godibile in sette tracce brevi e fulminee.


Versailles
Vrslls
2014
Nufabric

Tracklist:
1. Summer pain
2. (T)rap to the E.Y.A.H.
3. Honey, we're ready to funck!
4. Everybody talks for free
5. Find the enemy
6. Blah blah blah
7. Bring the noise



Sito ufficialeFBSoundcloud ◄

martedì 1 luglio 2014

Lucusta - Puboon


Cosa succede se si sostituisce la voce del cantante di turno con un sax? La risposta ce la danno i Lucusta, fra chitarre e percussioni vagabonde. Non bisogna attraversare l'oceano per un buon blues-rock: il pezzo che vi sta facendo battere il piedino è made in Roma, tenetelo bene a mente.



FB SoundcloudBandcamp

Horrible Present - Rare & Nocturnal [Video]

Dopo averci deliziato con sognanti brani e deliziosi Ep Horrible Present, al secolo Nicola Dona, pubblica infine con un full-lengh vero e proprio intitolato Intuition, pubblicato in vinile via We Were Never Being Boring e su cassetta via Cakes & Tapes. Le atmosfere pastello del girovago veneziano le ha trasposte su video Samantha Casolari che ha curato la realizzazione del bellissimo video sottostante. Clicca play e ciao.



Sito ufficialeBandcampBuy it!