Post più popolari

domenica 30 agosto 2015

Marnero - Il Sopravvissuto - 2013

Otto canzoni, otto come i mitici Sette Mari più il Marnero. Otto frammenti dal diario del Sopravissuto che, sballottato dall'oceano impazzito e assassino, segue la rotta del fallimento. Sopratutto perchè Il Sopravissuto fa parte, assieme al precedente e altrettanto ottimo Naufragio universale, della trilogia del Fallimento. Appunto.
Camei e apparizioni. Di viola e violini di Michele Boldrin, brividoni la prima e la seconda e la terza volta che ascolti (Come infatti non c'è). Di Francesco Zocca dei Lleroy. Della meravigliosa voce di Lili Refrain. Di Ravelio Fisik e di Alessandro Casolari. Insomma un album dalle mille sfaccettature, potente e violento. Che vorresti poter ascoltare mille volte per la prima volta. Scaricate come se non ci fosse domani. (Giugno 2013)


Marnero
Il Sopravvissuto
2013
Sanguedischi / Escape from today / Dischi Bervisti 
Mothership / Fallodischi / V4V Records / To Lose La Track

Tracklist:
1. Come se non ci fosse un domani
2. (Come infatti non c'è)
3. Non sono più il ghepardo di una volta
4. (Che non sono mai stato)
5. Il porto delle illusioni
6. Prologologia
7. Rotta Irreparabile
8. Zonguldak



FBBandcamp ▲ Download
ArtoworkLettering

Marnero - Naufragio Universale - 2010

Già solo dall'intro si capisce la potenza di questo album. Una caterva di pugni nello stomaco e nelle orecchie. Non mettere a posto a parole ciò che può esser risolto con un lanciafiamme. Ascoltatelo e ne uscirete persone migliori. Sarebbe meglio comprarsi l'ellepi superfigo ma c'è anche il free download dal bandcamp. Marnero über alles. (Settembre 2010)


Marnero
Naufragio Universale
2010
Donnabavosa / Sanguedischi / Escape from today
Trips und traume / InLimine / NoJoy


Tracklist:
1. Il Diluvio Universale secondo l'ipotesi Ryan-Pitman
2. Zoster (la parte sbagliata / i farmaci giusti)
3. Tanto ride tanto piagne
4. L'isola dei serpenti
5. Ovunque naufragio



FBBandcamp ▲ Discogs

giovedì 27 agosto 2015

Lay Llamas - The Place Where We Come From Is The Place Where We're Going To


I Lay Llamas, psichedelici viaggiatori di tempo e spazio, esordiscono con Ostro nel 2014 e accompagnano in tour gli svedesi Goat (coi quali condividono, oltre ai palchi, anche l'etichetta Rocket Recordings). In Space Jungle Mantra è racchiusa la loro performance al Roundhouse di Londra e include brani inediti, già editi e remiscelati, come la lunghissima immersione di The Place Where We Come From Is The Place Where We're Going To rimanipolata Silent Panda | Deadly Panda (ovvero Luca Giovanardi dei Julie’s Haircut). La meta non importa, godetevi il viaggio.



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: 23 and Beyond Infinite

martedì 25 agosto 2015

Tracya - Sea of Hands


Esce per 51beats l'esordio del padovano Tracya, si intitola The Abyss e vi trascinerà sul fondale a camminare in mezzo a docili murene fluo. Sei brani ambient-idm su una pastellosa musicassetta che potete ascoltare qui sotto e che potete ordinare qui. La versione digitale è in free download, enjoy!



FBSoundcloud ◄
►  BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Sub Noir

domenica 23 agosto 2015

Chambers / The Death of Anna Karina - Split - 2013

Questo split meravigliosamente violento usciva la settimana scorsa, precisamente il 20 Aprile, per il Record Store Day e nasce dalla collaborazione di To Lose La Track, Blinde Proteus e Shove Records, lo trovate in free download e in vinile con un'edizione limitata di 500 copie. Ideato e realizzato in meno di un anno questo split vede due band vicine e affini per le loro sonorità nere, il cantato in italiano e quel sentimento di rabbia, più o meno sepolto, che ti porti dentro e che loro sanno inevitabilmente tirarti fuori. Gli emiliani The Death of Anna Karina rompono il silenzio dopo due anni dal loro fantastico Lacrima/Pantera -primo disco in italiano per loro- mentre i toscani Chambers sono ancora freschi dal loro ultimo La Mano Sinistra uscito l'anno scorso e nell'ultima traccia che gli compete vantano anche la collaborazione di Johnny Mox. Che altro dire, ascoltate e godete! (Aprile 2013)


Chambers / The Death of Anna Karina
Split
2013
To Lose La Track / Blide Proteus / Shove Records

Tracklist:
1. Chambers - La sera leoni, la mattina leoni
2. Chambers - Tutto è bene quel che finisce
3. Chambers - Le facce uguali di due medaglie diverse (feat. Johnny Mox)
4. The Death Of Anna Karina - Nero
5. The Death Of Anna Karina - Crepuscolare
6. The Death Of Anna Karina - E poi niente
7. The Death Of Anna Karina - Labile



ChambersThe Death of Anna Karina
BandcampDownloadBuy it!

venerdì 21 agosto 2015

Stefano De Ponti - Good Night My Dear Stone


Good Night My Dear Stone è una lunga ed immersiva registrazione di un concerto di Stefano De Ponti (in collaborazione con Nina Haab) realizzato durante il mese di residenza artistica nello spazio Les FAC a St. Ursenne, in Svizzera. Trenta minuti di narrazione sonora (e visuale) "from a private sleeping concert" che vi faranno galleggiare su una nuvola.



Sito ufficialeFB ◄
SoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Psalm'n'Locker

mercoledì 19 agosto 2015

Squadra Omega - Altri Occhi ci Guardano - 2015 [Streaming]

La Squadra Omega cura i vostri sogni noiosi con una colonna sonora cosmic-kraut, il metodo è semplice: se stanotte volete essere protagonisti di un noir psichedelico anni settanta ambientato ad Haiti (E chi non vorrebbe?) allora consiglio suggestioniate per bene il vostro cervello con questo disco. Altri Occhi ci Guardano è frutto di tre anni di improvvisazioni fermentate e rielaborate all'Outside Inside Studio di Montebelluna (TV), nove tracce in cui la Squadra Omega ha compresso un fantastico repertorio sonoro e mistico da versare come oro liquido nelle vostre orecchie. Oro come il doppio vinile che comprate da Macina Dischi.


Squadra Omega
Altri Occhi ci Guardano
2015
Macina Dischi / Sound of Cobra
Outside Inside Records

Tracklist:
1. Il Buio Dentro
2. Sospesi nell'Oblio
3. La Nube di Oort
4. Il Labirinto
5. Sepolto dalle Sabbie del Tempo
6. Hyoscyamus
7. Il Grande Idolo
8. Altri Occhi ci Guardano
9. Le Rovine Circolari



FBBandcampBuy it!
♫ Potresti apprezzare anche: Fausto Majistral

giovedì 13 agosto 2015

Vonneumann - Sitcom Koan - 2015 [Streaming]

Manipolazioni recenti su improvvisazioni datate duemiladieci danno vita a Sitcom Koan, il nuovo-vecchio album dei romani Vonnuemann composto di nove brani ripuliti e vari intermezzi di applausi live. I brani escono, infatti, da un concerto registrato (perfettamente) alla Riunione di Condominio e poi manipolati con aggiunte e sottrazioni sonore, l'ipnotico risultato vi porterà a sprofondare disordinatamente dentro voi stessi fissando il muro, che è più o meno l'unica cosa che puoi fare in questi pomeriggi mostruosamente afosi. Questa fantastica (re-)relase avrà anche una sua edizione fisica che sarà pronta in autunno.


Vonneumann
Sitcom Koan
2015

Tracklist:
1. -
2. requiem per foroppo
3. -
4. giancarlo international
5. -
6. DROH
7. lo rullantaro
8. -
9. 8vvv8v
10. -
11. in sette lupi
12. -
13. grachtengordel incompleteness
14. prelude to completeness
15. completene



Sito ufficialeFB ◄
SoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Stefano Spataro

lunedì 10 agosto 2015

The Volume Setting Folder - Landmarks: Loops from an Emigration, Failed - 2015

Una nuova raccolta di suggestivi suoni firmata The Volume Setting Folder, concepita in Germania e partorita in Italia. Otto composizioni, una per ogni settimana dell'esperienza di Filippo Bordigato in Norddeutschland, e una intro ed una outro che incorniciano il progetto, tutto realizzato come sempre nel pieno spirito DIY, sia nell'estasiante parte sonora che nel curatissimo packaging. Ancora disponibile un incredibile bundle che include Landmarks e l'ep Unbounded. Arraffate!


The Volume Setting Folder
Landmarks: Loops from an Emigration, Failed
2015

Tracklist:
1. 26434
2. Emigration Loop I
3. Emigration Loop II
4. Emigration Loop III
5. Emigration Loop IV
6. Emigration Loop V
7. Emigration Loop VI
8. Emigration Loop VII
9. Emigration Loop VIII
10. Landmarks



Sito ufficialeFBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Werner

sabato 8 agosto 2015

Quasiviri - Freak of Nature - 2012

I Quasiviri spero li conosciate già ma ve li presento daccapo lo stesso perchè sono meglio due parole in più su un gruppo figo come questo e due meno su un altro. Sono nati a Milano alla fine del 2006 e la formazione vede Roberto Rizzo (R.U.N.I.), Chet Martino (Pin Pin Sugar, Ronin) e André Arraiz-Rivas (Satan Is My Brother, Modongo). Il loro ultimo Ep si intitola Freak Of Nature ed è uscito il 19 aprile con un bel vinile nero dalla copertina serigrafata a mano in sole trecento copie numerate. Le quattro tracce del disco esplorano, come nel precendente disco, gli oscuri meandri di una psichedelia math-roccosa che vi guida fino ad un certo punto e poi vi abbandona nel labirinto. E tanti auguri. 
In free download dal bandcamp. (Agosto 2012)


Quasiviri
Freak of Nature
2012
Wallace Records / To Lose La Track / Megaplomb

Tracklist:
1. Freak of Nature
2. No More Problems
3. A Cry in the Night
4. Bad Games



Recensione (Komakino) ▲ Sito Ufficiale ◄
► TWFBBandcamp

giovedì 6 agosto 2015

El Muniria - Stanza 218 - 2004 [Streaming]

Dopo lo scioglimento (per fortuna oggi possiamo aggiungere "temporaneo") dei Massimo Volume nel 2002, Emidio Clementi si dedica, insieme a Massimo Carozzi e Dario Parisini, al progetto El Muniria; della formazione iniziale fa parte anche Theo Teardo, il gruppo però decide di non continuare con questa line-up  per via di alcune divergenze tra Teardo, Clementi e Parisini. L'idea iniziale consisteva nel partire per Tangeri con una strumenatazione minimale e registrare un disco di elettronica e recitato in una camera d'albergo lasciandosi trasportare dalle atmosfere del posto. L'esperienza marocchina si rivela un mezzo disastro e sul disco del 2004 possiamo sentire solo inserti di field recordings relativi al periodo di permanenza a Tangeri. Carozzi, Parisini e Clementi decidono allora di registrare Stanza 218 in studio a Bologna, aiutati dagli amici Steve Piccolo, Luca Gemma, Mauro Rigoni, Vittoria Burattini e Giacomo Fiorenza. Ne viene fuori un disco probabilmente meno elettronico rispetto alle intenzioni iniziali, comunque toccante nel suo intimo minimalismo, a tratti cinematografico. I testi di Clementi prendono una direzione diversa rispetto a quelli scritti per i Massimo Volume, sono sicuramente meno narrativi e costruiti più per immagini, come sempre di altissimo livello (ritengo Stanza 218 e Insieme due dei migliori testi mai scritti da Mimì). Ricordo che all'epoca dell'uscita Stanza 218 venne abbastanza snobbato, ma per fortuna i dischi non hanno una data di scadenza quindi non siate sciocchi e, se per caso in questi anni gli El Muniria vi sono sfuggiti, rimediate. (Ottobre 2012)


El Muniria
Stanza 218
2004
Homesleep

Tracklist:
1. Santo
2. Shalimar Hotel
3. Stanza 218
4. Fermati qui (Dubash marg)
5. Fino in fondo
6. Sotto il sole
7. Forse tra un attimo
8. Dentro questo bicchiere
9. Narrating a photograph (over the phone)
10. Insieme



Soundcloud

domenica 2 agosto 2015

Summer is Mine Festival 2015 - 7-9 Agosto @ Parco di Villa Sulcis, Carbonia (CI)

La terza edizione del Summer Is Mine Festival si svolge presso il Parco di Villa Sulcis a Carbonia. La scelta di una posizione nel cuore della città non è casuale: è la ricerca di un abbraccio di tutta la cittadinanza affinché il festival diventi un bene comune ed un investimento culturale a lungo termine. I palchi saranno due: il palco principale sarà dedicato a Lee Van Cleef, mentre il secondo, quello dove si esibiranno musicisti locali, sarà dedicato a Eli Wallach. Tutta la manifestazione sarà accompagnata da artisti visivi e diversi stand che contribuiranno ad animare i due giorni di musica ed arte. I concerti si terranno nelle date del 7, 8 e 9 Agosto 2015 e saranno totalmente gratuiti.


Venerdì 7 agosto
C+C=Maxigross, Johnny Mox
Lleroy, Deian & Lorsoglabro
Stun! CHEN Andiperla Franksy Natrav

Sabato 8 agosto
Iosonouncane, Steven Smirney
Weird., Grandmother Safari,
Lazybones Flame Kids, The Heart & The Void
Buster Malandrini
Dj-Set: Hell(p)

Domenica 9 agosto
Arpxp, Surgical Beat Bros 
Tide Predictors, Nohaybandatrio
Desert Hype Dead Cansado
Dj-Set: MNT EZDAC Upside Down



 ► Sito ufficialeEvento FB

sabato 1 agosto 2015

Underwater Noises - 2011

A breve distanza da Con fuoco d'occhi un nostalgico lupo la Lost Children torna a dedicarsi al panorama italiano con una "concept" compilation ispirata alla tematica dell'acqua. L'etichetta ha chiesto a quindici musicisti del nostro paese di interpretare la tematica e implementarla nella loro musica dando il loro particolare e unico punto di vista. Semplicemente geniale. Enjoy! (Gennaio 2011)


Underwater Noises
2011
Lost Children

Tracklist:
1. Paolo Veneziani – Inside the edge
2. Cop killin’ beat – Tanaro
3. LLS04 – 80% water
4. Ennio Mazzon – Plain
5. Enrico Coniglio – The crab’s secret
6. Un Vortice di Bassa Pressione – Hydrocoma pt.3
7. Christian Di Vito – Arborfelix
8. Leastupperbound – The humpback whale
9. Alessio Ballerini – Half water
10. Francesco Giannico – Another time in this earth
11. Obsil – Two years ago
12. Ornitology – Restless
13. Elisa Luu – Piano
14. Gigi Masin – A fog book
15. Pierpaolo Leo – Bioluminescence



Lost Children ▼ Bandcamp