Post più popolari

mercoledì 30 settembre 2015

Calcutta - Cosa mi manchi a fare - 2015 [Video]

Cosa mi manchi a fare è il video del singolo di Calcutta, primo assaggio del nuovo album Mainstream, in uscita il prossimo novembre con Bomba Dischi e la collaborazione di Pot Pot Records. Francesco Lettieri, stesso regista di tutti i video di K-Conjog, non sbaglia il colpo. Angolazioni visive, primi piani, fuoco e fuori fuoco, modulati con sapienza e sentimento nel corso di una qualsiasi giornata estiva di un ragazzetto a Roma Est. Tutto si addice con delicatezza alle parole -sense ma non troppo- intrise di nostalgia per un amore dall'entità sconosciuta. Dopotutto, quest'amore che sia stato reale, perduto, immaginifico o negato, ha poca importanza, semplicemente è stato. In attesa di ascoltare l'intero album cliccate play qui sotto.



FBBandcamp

lunedì 28 settembre 2015

Go!Zilla - Looking In The Mirror [Video]

Looking In The Mirror è il secondo singolo dei Go!Zilla estratto dal loro ultimo album Sinking In Your Sea (Black Candy Records) che vede ancora una volta il trio in ottima forma per conquistare ogni singolo amante della bella Musica. I Go!Zilla non si smentiscono, giocano le loro carte vincenti e incantano suonando note così grezze, così energiche, così magiche e ipnotizzanti da far perdere felicemente la cognizione della realtà: il segreto è chiudere gli occhi e lasciarsi andare al ritmo che come un'onda culla e trasporta senza fermarsi, regalando all'immaginazione i migliori scenari. Grazie, davvero.



FBBandcamp

venerdì 25 settembre 2015

etti/etta - Screens

Screens è il primo estratto da Refrains, il nuovo Ep che gli etti/etta, magico duo calabrese, pubblicherà nei prossimi mesi. Già smanio di sapere come saranno i nuovi pezzi ma nel frattempo pucciate questo nel vostro cappuccino. E magari ripassate pure No? Yes!, il loro primo album in free download qui!



Sito ufficialeTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Schonwald

mercoledì 23 settembre 2015

Regarde - Perspectives Ep - 2015

Il nuovo Ep dei vicentini Regarde è composto da quattro brani di melodioso emocore racchiusi in un bellissimo vinile colorato. Il packaging include anche un paio occhiali 3D che userete in maniera esperta sulla copertina, inclinandola per cercare quella piacevole sensazione che va a scavare nei vostri anni novanta, quando portavate in vita la pagina centrale di quell'albo dove il Tirannosauro spuntava per addentarvi. Inclinandola per guardarla da diversi punti di vista proprio come si fa con il proprio passato, cercando di dargli un senso e una coerenza. V4V Rrecords, Good Post Day Records e Voice of the Unheard vi regalano questa perla ma senza la copia fisica si gode la metà, in questo caso più che in altri. Tutti i link in fondo.
"Remember what you never said"


Regarde
Perspectives Ep2015
V4V Records / Good Post Day Records
Voice of the Unheard

Tracklist:
1. Your Own Way
2. Back For Good
3. Tongues
4. Knots



FBBandcamp
DownloadBuy it!
♫ Potresti apprezzare anche: Low Standards High Fives

lunedì 21 settembre 2015

Mattia Schroeder - PostMatSch Ep - 2015

Dopo poco più di un anno torna a farsi sentire Mattia Schroeder, l'artista romano che già ci aveva incantato con il suo esordio, MatSch, e che ora ha raccolto tre nuovi brani in un delizioso Ep. PostMatSch, breve ma intenso, ci immerge in un ambiente sommerso di echi lontani e delicate distorsioni con tre brani inquieti e sognanti. Sperando questo sia il preludio del nuovo album possiamo intanto scaricarci questo, free download dai link in fondo.


Mattia Schroeder
PostMatSch Ep
2015

Tracklist:
1. Back To The Snow
2. Music For Waterfalls
3. Dissolve



FBSoundcloudDownload

domenica 20 settembre 2015

16 Lovers Lane - Propaganda - 2013

Si sono fatti attendere i 16 Lovers Lane ma sapevo che ne sarebbe valsa la pena. Il duo, poi trio e ora quartetto torna a tre anni da Don't try to push me, il loro Ep d'esordio rilasciato in free download tramite Clinical Archives, con Propaganda, un full lenght che ricalca quelle dolci e malinconiche sonorità che mi fecero innamorare a suo tempo. Le dieci sognanti canzoni le trovate in streaming qui sotto e sul loro bandcamp assieme al già citato Ep che noi abbiamo recensito qui. Ah, ve l'ho detto che è pure in free download? 16 Lovers Lane, da Verona con amore. (Luglio 2013)


16 Lovers Lane
Propaganda
2013

Tracklist:
1. They come
2. When december comes
3. Bad poetry
4. Hell (for piano)
5. When I sleep
6. '94
7. William III
8. Stay
9. On your own
10. Always mechanical clouds



FBBandcampDownload

venerdì 18 settembre 2015

Andrea Giommi (with Alessandro Gobbi and Matjaz Mlakar) - A-B-normal #2: Saffron Dawn Europe - 2015

Saffron Dawn Europe è un progetto molto ganzo uscito lo scorso maggio, avrei dovuto scriverne tempo fa, tuttavia non può non giovare prepararsi a tutto quello che sarà rifocillandosi con progetti come questo. L'idea è nata dalla mente di Andrea Giommi che con la serie di musicassette A-B-normal dell'etichetta Kaspar House, intende esplorare le linee di confine tra A e B, andare oltre classificazioni di genere, ricercare desideri introiettati. Tutto è immerso in una nuvola densa di una spiritualità soggettiva percepibile sin dalle prime note, ricerca liminale di quel confine che consente di approdare ad altri stati dell'essere, intuizioni illuminanti e riti di passaggio. La presenza del batterista Alessandro Gobbi e del sassofonista Matjaz Mlakar rende tutto ancor più magico. Si tratta letteralmente di un viaggio in partenza dall'Europa dell'Est, aperto da una suadente melodia di sax e chiuso dalla stessa, per poi continuare con voci di canti cristiani registrati in una chiesa a Vienna e sonorità synth drone. Qualcuno tossisce segnando il ritmo con la stessa precisione di un metronomo per poi respirare profondamente prima che arrivi la fine. Meraviglioso brano di circa dodici minuti, profluvio di energia all'aroma di zafferano riecheggiante i colori dell'alba. Qui sotto lo streaming!


FB ▲ BandcampDownload

mercoledì 16 settembre 2015

Any Other - Silently. Quietly. Going Away - 2015 [Streaming]

Any Other è il nome del nuovo progettino messo su da Adele Nigro (ex cantante delle giovani The Lovecats). Silently. Quietly. Going Away, il titolo dell'album che ne segna il debutto. La ragazzetta dai capelli biondo cenere (almeno questo pare essere il colore dei suoi capelli dalle foto sul web) sa bene che senza canticchiare in giro proprio non può stare, così ha preso forma il trio composto -oltre che da lei- da Marco Giudici ed Elena Leonardi. Dieci tracce ritmicamente ben pensate, le melodie scorrono veloci, i testi -tutti sull'abbandono e su nuove storie  dopo l'abbandono- sembrano essere strappati dalle pagine del diario di una giovane donzella nata negli ani '90, anche le sonorità rimandano al puro indie-rock di quei tempi (mi è perfino balzato alla testa il ricordo delle camicie lunghissime, quelle a quadri di flanella super warm). Eppure, la giovane cantante avrà avuto solo pochi anni... Forse, chi suona musica di un passato non vissuto è più capace di renderne l'idea. Sarà che vivere del suo immaginario e viverne la realtà è assai diverso. Ebbene, tralasciando quest'affermazione tendente al patetico, dimenticavo che l'album è supportato dalla neo etichetta Bello Records, quella che leggendo le info pare essere stata fondata da un gatto (ciò, ammetto, mi spaventa non poco). Suppongo piuttosto, ma non ne sono affatto certa, ci sia lo zampino della leader del gruppo, considerata l'ossessione giustificatissima per il mondo felino. Detto ciò, è chiaro che la vocina vulnerabile/risoluta di Adele Nigro la si sentirà again and again. Qui sotto lo streaming da ascoltare tutto d'un fiato!


Any Other
Silently. Quietly. Going Away
2015
Bello Records

Tracklist:
1. Something
2. Blue Moon
3. Gladly Farewell
4. His Era
5. 365 Days
6. Roger Roger, Commander
7. 5.47 P.M.
8. Teenage
9. Sonnet #4
10. To The Kino, Again



FBSoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: L'Officina della Camomilla

lunedì 14 settembre 2015

greyVision - Clouds - 2015

È Settembre ed è tempo di riprendere in mano tutti quei dischi lasciati in stand by nello stereo prima del break estivo. Tra questi, il nuovo lavoro di Alessandro, aka Greyvision, musicista romano con all’attivo due differenti progetti strumentali. In Clouds, i brani si susseguono come fotogrammi di una pellicola dalle diverse gradazioni sonore, che proietta il suono su orbite dark, in un deliquio di pulsazioni minimali ed eteree. Musica atmosferica in uno scenario urbano, a tratti post moderno, in cui ogni singolo brano traccia un percorso fatto di trame ambient circolari ed ipnotiche. Digressioni strumentali in un’alternanza di accelerazioni ritmiche e momenti più quieti, tra palpabili foschie di new wave e drum-machine spettrali. Composizioni che come frattali sonori si ramificano e dissolvono, dando vita a reticoli visionari, che alimentano l’immaginazione, sradicando qualsivoglia barriera reale. I pensieri si sfaldano e ci si lascia trasportare per tutta la durata del disco, il volume è alto e la testa è altrove. Perfetta colonna sonora per affrontare l’inizio della nuova stagione autunnale.


greyVision
Clouds
2015

Tracklist:
1. In Your Eyes
2. Joy Of The World
3. On The War Path
4. Move Away
5. Mk- 242
6.  Green Land
7. Atom



FBBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Omake

sabato 12 settembre 2015

Silvia Dainese - Soggiorno a Sant'Ilario - 2004 [Streaming]

Facciamo un passone indietro nel tempo di oltre un decennio e rispolveriamo il primo album di Silvia Dainese, che proprio in questo periodo sta tornando con un nuovo progetto discografico
Il Sant'Ilario del Soggiorno del titolo è un quartiere di Genova pieno di verde affacciato sulla Riviera, una specie di isola serena dall'animo un po' bucolico e un po' urbano nel quale va da sé immaginarci una giovanissima Silvia immersa fra il sé malinconico e quello fresco andante di fine estate – magari al tavolino di un bar con un thè menta&limone davanti, oppure un libro fra le mani che si lascia sfoglio-spettinare dalla brezza marina. Poi – e chissà mai, scegliamo di non chiedere – il Soggiorno a Sant'Ilario del titolo è soltanto un piccolo nido ideale nell'idea generale del disco, e queste congetture pseudo biografiche/toponomastiche allora sono innecessarie e lasciano il tempo che trovano. 
Comunque sia, quello che, al contrario, impatta per bene di questo disco, e per cui vale davvero la pena parlarne, è l'essenzialità e l'immediatezza dei testi di Silvia Dainese, insieme alla spontaneità disarmante con cui dà forma ai suoi pensieri sparsi – sparsi ma cristallini e caratterizzati per mezzo di immagini quotidiane, sostanziali e, allo stesso tempo, inconsuete ed evocative. 
Soggiorno a Sant'Ilario è una prova di sincerità e urgenza di condivisione, e ancor prima un disco di pop prezioso, venato di funky ed elettrogiochini che si fa ascoltare a braccia aperte. Se amate le voci intime e luminose siete nel posto giusto.


Silvia Dainese
Soggiorno a Sant'Ilario
2014

Tracklist:
1. Come fosse un'attesa
2. Lacrime di sole
3. Acqua e limone
4. Lo ritengo impossibile
5. Fondo di bicchiere
6. Mercurio tra le dita
7. Non credo ai segni zodiacali
8. Parole soltanto
9. Ti odio tra virgolette
10. Soggiorno a Sant'Ilario
11. Parto per la luna


► Sito ufficiale ▲ FBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Blue Willa

giovedì 10 settembre 2015

Steven Lipsticks and his Magic Band - S/t - 2015

La pillola che oggi vi rasserena la giornata arriva da Bologna, in un blister da dodici un po' spiegazzato. Stefano Rossetti, ovvero Steven Lipsticks, suona tutto quello che gli capita sotto mano con rara maestria e questo suo primo multiforme album spazia piacevolmente dal lo-fi pop al folk passando per svariati loop e rumorazzi. Ascoltando Steven Lipsticks and his Magic Band in loop la mia giornata è comincia nel migliore dei modi. Scaricate come se non ci fosse domani.


Steven Lipsticks and his Magic Band
Steven Lipsticks and his Magic Band
2015

Tracklist:
1. Intro (AKA Playing with Toys)
2. Riding the Tide
3. Dec. 8th
4. Jar of Poetry Revisited
5. Stay Away from My Dreams
6. 99"
7. Aliens Hypnotizing Me (Parts I, II and III)
8. White National Flag
9. Being Together
10. Still Riding the Tide
11. Baby, You Should Know
12. Outro (AKA Clapping Hands)



FBSoundcloud
BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Moro & the Silent Revolution

martedì 8 settembre 2015

Pastel - L'Acchiappanuvole - 2015

I Pastel vengono da Bari e sono l'unico gruppo emopank che conosco che vi mette un pianoforte in mezzo ad un pezzo e riesce a farcelo stare da dio. L'Acchiappanuvole è una tempesta di venti minuti che vi stravolge i capelli e i muscoli del collo. Il disco, uscito ad Aprile, è stato realizzato in cd, vinile e cassetta da ottomila etichette che per amor di completezza vi elenco qui: Pure heart records, Dèsertion records, Dingleberry records, LTD records, Suspended soul tapes & records, Hanged man records, Ronald records, Monte calvario, Glass of split, Nostalgia records, Voice of the unheard, Krimskramz, Koepfen, Monday morning records, Don't live like me records, Fight or fight!, Upwind, Sciroppo dischi e Bookhouse records. Se vi volete bene ascoltatevi, scaricatevi e compratevi il disco dai link qui sotto.


Pastel
L'Acchiappanuvole
2015
Pure heart records \ Dèsertion records \ Hanged man records
Voice of the unheard \ Upwind \ [...]

Tracklist:
1. Il Lancio Kàrmàn
2. Il Pendolo, L'Orologiaio
3. La Scatola, Il Crocevia
4. Interlude I
5. I Love You, Tempesta
6. L'Alchimista
7. Interlude II
8. La Macchina Cantastorie
9. Il Ciclo Okta
10. L'Acchiappanuvole



FBTumblr
BandcampDownload
♫ Potresti apprezzare anche: Shizune

sabato 5 settembre 2015

Vacanza - Cancello Ep - 2013

Mi sembra più che mai adatto pubblicare i Vacanza in un giorno di vacanza. Registrato dal vivo da Daniele Amoresano e dagli stessi Vacanza all'Agit-Box a Novembe 2012, Cancello è il loro secondo Ep dopo il 7" selftitled uscito a Gennaio 2012 e mantiene la stessa vena emo-punk che ci piace tanto, più punk all'inizio e più emo alla fine, dell'ultima geniale e urlosa traccia, Rombo, c'è anche il video che vi potete vedere qui. Come anche il precedente, il disco esce per le etichette napoletane La Fine e Fallo Dischi. Way to go! (Maggio 2013)


Vacanza
Cancello Ep
2013
La Fine / Fallo Dischi

Tracklist:
1. Foresta
2. Venezia
3. Felpa
4. Nuvolari
5. Rombo


FBBandcampDownload

giovedì 3 settembre 2015

Movie Star Junkies - Your Pretty Fangs Ep - 2015 [Streaming]

Tre canzoni, tutte diverse ma tutte profondamente Movie Star Junkies, che mescolano punk e blues, distorsioni, anima e sangue. Your Pretty Fangs esce per Wild Honey Records in 470 copie con un lato serigrafato da CORPOC: 420 in giallo e 50 in oro, la maestosità di queste ultimi la potete ammirare qui. Ascoltarlo non vi basterà.


Movie Star Junkies
Your Pretty Fangs Ep
2015
Wild Honey Records

Tracklist:
1. Your Pretty Fangs
2. Baltimore
3. Plain Gold Ring



FB ▼ BandcampBuy it!
♫ Potresti apprezzare anche: Suzanne'Silver

martedì 1 settembre 2015

Santa Valvola Fest 2015, 5-6 Settembre @ Orto Sonoro, Tobbiana (PO)

Non siate troppo tristi per il rientro dalle vacanze, la fine dell'estate, il ritorno alla normale quotidianità: l'etichetta pratese Santa Valvola Records ha avuto l'idea di organizzare una due giorni di musica indipendente per divertire e rasserenare animi e, soprattutto, orecchie. Il 5 ed il 6 Settembre si terrà il Santa Valvola Fest 2015 nell'accogliente campo - che diventerà un Orto Sonoro - di Via Spina, a Tobbiana, dove suoneranno ben dodici gruppi dalle 18:00 alle 24:00 - ingresso gratuito. Oltre alla tanta e bella musica di Santa Valvola sarà presente Astio Collettivo e sarà anche possibile calmare fame e sete con panini, birre e cocktail. Vedete quindi di non prendere impegni: questa è la Terapia d'orto che fa per voi.
(Ringraziamenti per la collaborazione a: associazione South Park, DogSound Studio, Cencio's, One Eyed Jack e Barock)

(favolosa locandina ad opera di La Classica Odio)

Sabato 5 Settembre

Domenica 6 Settembre