Post più popolari

lunedì 30 novembre 2015

Indianizer - Neon Hawaii - 2015 [Streaming]

Ascolto Neon Hawaii e subito controllo di non aver accidentalmente confuso le pillole del mal di testa con degli allucinogeni. L’effetto è immediato. Pennellate di vernice dai toni caldi e accesi snaturando i contorni rigidi e freddi di una quotidianità troppo monocorde, vivacizzano l’ambiente circostante donandogli connotazioni diverse. E, in questa nuova e surreale atmosfera, risulta chiaro come Indianizer, non sia esclusivamente un progetto musicale nato dall’unione di giovani menti estrose, quanto più un mix tra evasione ed esplorazione di un lungo itinerario psichedelico che prende al cervello come una bevanda fresca bevuta troppo di fretta. Vibrazioni tropicali rilasciano endocrine elettroniche producendo, tra cascate di synth e riverberi policromi roventi, stimoli sensoriali dal forte impatto ritmico. Un pastiche sonoro dalle divagazioni beat, registrato in presa diretta, senza vincoli, né compromessi, che procede spedito verso il centro della terra, galoppando su fluorescenti creature marine, per raggiungere il punto esatto in cui piano si assopisce, tra la quiete superficie del mare e il suo rumore, che lo culla e addormenta. Trenta minuti di allucinazioni psych-pop che vale la pena ascoltare per il puro piacere di evadere dal reale e abbandonarsi definitivamente e senza remora alcuna alla musica.


Indianizer
Neon Hawaii
2015
Piccola Bottega Popolare / Edisonbox

Tracklist:
1. From Here To Maui Maui
2. Pele-Aumakua
3. Wekea
4. Haumea
5. Why Why Hawaii
6. Aloha Hiku
7. (Big Big) Sea
8. Swallow Me
9. Nu



FB ▲ Soundcloud ◄
Bandcamp ▼ YouTube
♫ Potresti apprezzare anche: Populous ♫

domenica 29 novembre 2015

Rainbow Island - Road To Mirapuri - 2014 [Streaming]

A poco più di un anno dall'uscita vinilica di RNBW per i ragazzi della Flying Kids Records, i romani Rainbow Island tornano ora con un ep in formato cassetta (in edizione limitata a 100 copie) pubblicato dalla NO=FI Recordings. Due pezzi della durata di dieci minuti esatti l'uno che confermano l'abilità di PikkioMania, Lou Q. Damage, Simne Donadni e DJ Kimchi nel tessere trame psichedeliche cariche di drone, tribalismi, voci inquietanti e tante altre cose che vi vengono in mente quando pensate alla parola droga. Il viaggio per Mirapuri non può che essere un'esperienza mentale entusiasmante, che se durante il primo pezzo può farvi saltellare in preda a una pazza gioia per poi chiedervi "ma che cazzo sto facendo?", nel secondo vi spinge maggiormente verso una meditazione recettiva che potrebbe causarvi un blackout in stile Andreotti. In ogni caso i Rainbow Island non possono che farvi del bene, vi consiglio quindi di assumerli almeno una volta al giorno, possibilmente durante le ore buie. Per avere Road To Mirapuri non dovete far altro che scrivere a nofirecordings@gmail.com. (Gennaio 2014)


Rainbow Island
Road To Mirapuri
2014
No=FI Recordings

Tracklist:
1. Rainbow Road
2. Mirapuri Lagoon



FBBandcamp

venerdì 27 novembre 2015

Astolfo Sulla Luna - Ψ² - 2015 [Streaming]

Per una valanga di ottime label esce il nuovo album dei napoletani Astolfo sulla Luna, tempesta di urla declamate e monologhi cinematografici che vi ipnotizzeranno come il mare. Rosalia Cecere, Gianluca Timoteo e Francesca Del Gaudio tornano con un sound evoluto e contaminato, uguali ma diversi, un tratto a penna ripetuto furiosamente fino a bucare il foglio. Li amerete, disperandovi.


Astolfo Sulla Luna
Ψ²
2015
MiaCameretta Records / Naked Lunch Records
Toten Schwan Records / Cave Canem DIY
I Dischi Del Minollo / Edwood Records

Tracklist:
1. The Dry Salvages
2. 2 A cos(π/2)
3. Entscheidungsproblem
4. Fergus
5. Gödel
6. L'assedia
7. Non cadranno foglie stasera
8. Germe
9. Ibis redibis non morieris in bello
10. Ar-Men



FBSoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Ut

mercoledì 25 novembre 2015

The Marigold - Kanaval - 2014 [Streaming]

Kanaval appartiene a quel tipo di cose che stanno aldilà del bene e del male, quelle che indagano il nocciolo della questione e la sfoltiscono di parafrasi e cerimoniali innecessari. Una sorta di carattere tribale predomina il mood generale del disco, nella sua gutturalità primordiale e nella sua circolarità ipnotica e ossessiva. Questo terzo album di The Marigold - cui prendono parte anche compagni di label quali Amaury Cambuzat (Ulan Bator e Faust) e Gioele Valenti - è un'asfaltata di noise martellante dalle chitarre nervose e destabilizzanti, inframezzato da brevi mantra che chiamano i pensieri a raccolta. Kanaval travolge dalla prima all'ultima traccia, e se ne esce non poco stropicciati.


The Marigold
Kanaval
2014
DeAmbula Records

Tracklist:
1. Organ-Grinder
2. Magmantra
3. Fade Down To Go Down
4. Sick Transit Gloria Mundi
5. Sludge-Jungle
6. Third, Melancholia
7. So Say We All
8. Disturbed
9. Demon Leech



Sito ufficialeFB
► YouTubeBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: La Casa al Mare

martedì 24 novembre 2015

Caso - Cervino - 2015 [Streaming]

Andrea Casali torna, chitarra a tracolla, a cantare i suoi (e nostri) inni generazionali usciti come sempre da zaini lisi e cartoline sbiadite. Ogni parola e ogni storia in grado di toccarti come confidenza di un caro amico. Come storie collettive di pioggia sulla schiena, di palloni sdruciti e catene che saltano dal cambio. A differenza dei precedenti album, per la scalata di questo CervinoCaso non è solo e in Riccardo Zamboni, Gregorio Conti e Stefano Zenoni ha trovato i compagni adatti per una inedita avventura "elettrica". Cervino è uscito in vinile o in cd grazie a To Lose La TrackCORPOCSonatine Produzioni. Abbilo.


Caso
Cervino
2015
To Lose La Track / CORPOC
Sonatine Produzioni

Tracklist:
1. Blu Elettrico
2. Stanze Buie
3. Atletica Leggera
4. Occhio di Bue
5. Nettuno
6. Lario
7. Buste
8. Santo Patrono
9. Denti di Ferro
10. Pressione Alta
11. FM



FBBlog ◄
► Bandcamp ▲ Buy it! ◄

venerdì 20 novembre 2015

Ottaven - Sequenze per raffigurazioni mentali #3 - 2015 [Streaming]

Sequenze per raffigurazioni mentali è l'ultimo progetto di Ottaven, attivo dal 2003 circa, prima bassista dei with love. Questo suo progetto solitario -inteso come più intimo e delicato- è una ricerca densa di linguaggi, un ascolto potenziato pregno di una dote visionaria eppure magicamente tangibile. Per chi di voi ne avesse sentito parlare prima di adesso, sa bene di non potersi aspettare un ascolto easy listening, all'opposto. La manipolazione dei suoni affonda le radici in una forma embrionale di disegno per poi modificarsi e proiettarsi in suono; Ottaven è anche disegnatore e designer sotto il nome di canedicoda. La resa finale di tutto è un pot-puorri comunicativo espanso che convoglia in azioni e differenti linguaggi artistici. Quindi, se il design è tale in quanto funzionale ed esteticamente appagante allo stesso tempo, qui la ricerca della funzionalità porta in sé anche la specifica esigenza di suonare, per poi, chiudere gli occhi e saper ascoltare.


Ottaven
Sequenze per raffigurazioni mentali #3
2105

Tracklist:
1. Giocare con il movimento
2. Giocare con le ombre ad occhi chiusi



Sito ufficialeFB
SoundcloudBandcamp

mercoledì 18 novembre 2015

La Teiera di Russell - NMR - 2015 [Streaming]

Pietro Caramelli, Paolo Bertazzoli e Tommaso Fia sono La Teiera di Russell e NMR è il loro primo album. Il giovane trio di Mondovì va a sovrapporre numerosi generi, sommando le passioni musicali di ciascun componente e producendo un caleidoscopio sonoro incredibile che abbraccia post-rock, math-rock ed elettronica in poco meno di quaranta minuti. A mescolare non sono bravi tutti, io ad esempio quando mescolavo i colori inevitabilmente producevo sempre e solo marrone, loro invece fanno una roba tipo la meravigliosa macchia della cover. Streaming in fondo, enjoy!


La Teiera di Russell
NMR
2015
Vollmer Industries / A Tanto Di Cappello Records
DreaminGorilla / Scatti Vorticosi

Tracklist:
1. 1.04 minuti di pura ignavia!
2. Dogma quindici
3. Pezzo da 35
4. Mathcalina
5. Brodo primus
6. Teiera della staffa



FBSoundcloudBandcamp ◄
♫ Potresti apprezzare anche: H.C.-B.

lunedì 16 novembre 2015

Jules Not Jude - Pillowlize Ep - 2015 [Streaming]

Pillowlize è il nuovo Ep dei bresciani Jules Not Jude e contiene due inediti e due outtakes dal precedente The Miracle Foundation. Questo nuovo lavoro si orienta su terreni psych-pop che arricchiscono ulteriormente il godibilissimo panorama nel quale si muove il capace quartetto. Atmosfere rarefatte e sognanti alternate ad esplosioni di cori da cantare su un sottofondo di misurate distorsioni dove ogni nota contribuisce all'equilibrio perfetto. Non perdete altro tempo, il disco è in streaming qui sotto.


Jules Not Jude
Pillowlize Ep
2015
Urtovox

Tracklist:
1. Mitosis
2. 29
3. Pillowlize
4. Chinese Man



FB ▼ Soundcloud ◄
♫ Potresti apprezzare anche: Farmer Sea

venerdì 13 novembre 2015

GueRRRa - Ipazia [Video]

Il secondo rabbioso disco dei ternani GueRRRa si intitola Soprusi e focalizza la sua attenzione sulle vittime, su nove sfortunate figure storiche discriminate per le loro idee e preferenze. La traccia d'apertura è dedicata ad Ipazia, filosofa e matematica di Alessandria d'Egitto, squartata da una folla di cristiani inferociti fomentati da un vescovo goloso, poi fatto santo (Che strano). Il disco, prodotto da Cave Canem DIY e Kaspar House, è anticipato dal video qui sotto.



FBBandcamp ◄

mercoledì 11 novembre 2015

Regarde / Pastel / Saudade / Marmore - 4-way Split - 2015

Post-punk e cappuccino nel quale inzuppare un cornetto emotivo, eccovi un bel risveglio esplosivo che mette insieme quattro band e tanti urloni. Una mega cordata di etichette ha pubblicato in vinile e musicassetta lo splittone che potete ascoltare qui sotto con i baresi Pastel, i vicentini Regarde, i napoletani Saudade e torinesi Marmore. Otto sberloni inediti che in mezz'oretta vi rimetteranno in sesto. E se proprio non volete il meraviglioso vinile blù, potete scaricare il tutto aggratis da bandcamp. 


Regarde / PastelSaudade / Marmore
4-way Split
2015
Cheap Talks / DreaminGorilla Records / Vollmer Industries
Upwind Productions / Screamore / [...]

Tracklist:
1. Regarde - Brighter Aim
2. Regarde - Fed By Lust
3. Pastel - Il Pilota, Il Viaggiatore
4. Pastel - Il Pianista, L'Inventore
5. Saudade - Footsteps
6. Saudade - Living Noise
7. Marmore - Unagi
8. Marmore - Who likes to get fucked up?



DownloadDownload
Buy it!
Download ▼ Download ◄

lunedì 9 novembre 2015

O A K - We Were Elsewhere - 2015 [Streaming]

Per fare buona musica non basta soltanto avere delle grandi qualità come musicista, esiste un talento che va ben oltre il suonare bene uno strumento. Una sana dose di empatia è difatti indispensabile per creare la giusta connessione emozionale con il pubblico, ma anche tra gli stessi componenti della band; ed è questo quello che accade ascoltando l’Ep d’esordio degli O A K. L’alchimia che si instaura tra i quattro ragazzi bolognesi, è tale al punto da rendere magica ogni singola traccia del disco. We Were Elsewhere non racconta una storia, ma intreccia meravigliosamente più storie d’amore, servendosi di un innesto di sonorità elettroniche dallo spirito fresco e sereno anche quando le stesse risultano connotate da una velata malinconia che rende il tutto più intimo e sincero. Ciascun brano, ciascun giro armonico di chitarra, lascia trasparire un’elevata sensibilità artistica, con un songwriting di alta fattura, in cui la dinamica amorosa viene presentata nella sua ambigua complessità. La sinergia di voci riscalda la stanza proiettando chi ascolta in un'atmosfera, impalpabile e dai contorni idilliaci e  rendendo l'esordio degli O A K davvero difficile da dimenticare!


O A K
We Were Elsewhere
2015
Collettivo HMCF

Tracklist:
1. Robert John
2. Sherwood
3. Not To Get Along
4. Elephant And Castle



HMCFFBTW
SoundcloudBandcamp
♫ Potresti apprezzare anche: Osc2x

venerdì 6 novembre 2015

Mise En Abyme - Crimini d'Odio - 2015 [Streaming]

Cristian Naldi (FulKanelliRonin) e Giovanni Lami forgiano un nuovo progetto, Mise en Abyme. Decisamente proiettato al concepimento di dimensioni di ricerca, Crimini d'Odio, questo il titolo dell'album, è il risultato delle diverse esperienze di provenienza dei due forgiatori sonori. Come la densità dell'olio che galleggia in un bicchiere d'acqua, i due livelli melodici non s'intaccano con alcuna veemenza o imposizione ma, al contrario, reiterano le loro peculiarità immaginative. La chitarra talvolta assai ruvida e altre più clemente di Naldi è intervallata dalle registrazioni modulate da Lami dalle proprietà ipnotiche sempre poco rassicuranti. Discorsi d'odio intrecciati, colmi di rimandi, eppure mai uguali a prima, inevitabilmente sfociano in crimini assecondando le volontà d'animo più recondite all'interno di una gradazione ascendente di gran stile. Qui sotto lo streaming!


Mise En Abyme
Crimini d'Odio
2015
Yerevan Tapes

Tracklist:
1. Cinghiale
2. Baloo
3. Intervallo (Fratres)
4. Discorsi d'Odio I+II
5. Discorsi d'Odio III



Sito ufficialeFB
Soundcloud ▲ Bandcamp

mercoledì 4 novembre 2015

Go!Zilla - Sinking In Your Sea - 2015 [Streaming]

Vi presento una giostra fuori dal comune, che non si ferma mai, seguendo sempre il ritmo, circondata da millanta luci colorate e cangianti che rendono l'atmosfera ancora più magica. È notte, il cielo è così blu da far spiccare ancora di più le stelle luminose, infinite: la giostra balla, prende così tanta rincorsa da far volare i seggiolini in alto, e ancora più in alto, rallenta, si rilassa per giocare un po' e ricomincia con i suoi vorticosi giri infiniti. Meravigliosamente i seggiolini diventano indipendenti dalla giostra, fluttuando in cerca di una meta. Sta a voi decidere: potreste catapultarvi su una spiaggia californiana a prendere il Sole e surfare le gigantesche onde oceaniche, correre sulla Route 66 e ritrovarvi nel deserto al tramonto, scoprire posti incantati sperduti in foreste immense, ballare e scatenarvi in un pub londinese in compagnia di una birra ottima quanto la Musica proposta, rilassarvi su un'amaca alle Hawaii, sfidare il Far West o camminare per i corridoi di una reggia araba. Questa giostra è proprio favolosa, vero? Si chiama Go!Zilla e il cuore pulsante che scatena cotanta fantasticheria è Sinking In Your Sea, nuovo album uscito ad Aprile per Black Candy Records. Il trio torna all'attacco, facendosi riconoscere subito grazie al loro tocco Psichedelico, Surfing Rock e Garage coi fiocchi, anche se questa volta è circondato da sonorità ancora più lisergiche ed esotiche (Xilitla), mature e labirintiche (Sinking in Your Sea, Looking in the Mirror), più punk e ballerine (Pollution), ondeggianti e visionarie (Hiding Away). Vincono tutto i Go!Zilla, con le loro melodie accattivanti e distorte, graffianti e morbide, climax cavalcanti, riff ipnotici che ascolteresti in loop, armonie create con tanto amore, dipinte da sfumature sognanti, arricchite dall'adrenalina che circola nell'aria. Che la Musica sia una grande passione per questi tre ragazzi lo si percepisce da ogni singola nota emessa, e questo non può che gratificare anche noi ascoltatori. Pronti per salire sulla giostra?


Go!Zilla
Sinking In Your Sea
2015
Black Candy Records

Tracklist:
1. Melting
2. Sinking in Your Sea
3. Looking in the Mirror
4. Pollution
5. Hiding Away
6. I Hate All the Time
7. I've Seen a Riot
8. Down in Your Thoughts
9. Rubbish Mind
10. Xilitla



Sito UfficialeFBBandcamp

lunedì 2 novembre 2015

Diverting Duo - Desire - 2015 [Streaming]

Magico ritorno del duo dream pop cagliaritano con Desire, otto brani nei quali immergersi e perdersi e con i quali combattere il bieco risveglio del lunedì. Il nuovo vinile dei Diverting Duo è praticamente terapeutico, vi sentirete come vestiti d'una cotta di maglia e nessuna intemperia meteorologica o metaforica vi potrà toccare. Per un effetto di immersione totale cercate di usare almeno sei cuffie che tappino ogni orifizio facciale.


Diverting Duo
Desire
2015
Etch Wear Records / Deambula Records

Tracklist:
1. Fire
2. Here and Elsewhere
3. Dark Haze
4. Your brightest day
5. Ariel/shadows
6. Heart tone
7. Blow
8. I fought a war



TumblrFBTW
BandcampBuy it!
♫ Potresti apprezzare anche: Matilde Davoli